F8 2019 – Importanti novità sulla Sicurezza

di Filippo

Mark Zuckerberg in occasione della F8 (la conferenza ufficiale Facebook per gli sviluppatori) ha annunciato che il futuro del Social sarà molto più improntato sulla riservatezza. Facebook, dopo 15 anni cambia rotta, offrendo agli utenti uno spazio più personale.

Facebook: “Il Futuro è Privato”

Una dichiarazione d’intenti, che va a ribadire la promessa aftta all’inizio dell’anno dallo stesso Zuckerberg. Il “capo” di Facebook e il suo staff sono oggi più che mai consapevoli di dover lavorare sodo per riguadagnare la fiducia degli utenti del Social., ricostruendo pian piano quel rapporto andato incrinandosi dall’esplosione dello scandalo Cambridge Analytica in poi. Non sarà semplice: la più grande tra le realtà odierne del mondo dei social lo sa bene e la comparsa del fondatore sul palco per accompagnare l’annuncio della notizia sembra un tentativo di risanamento di una ferita che ha perso gran parte di linfa vitale (o ha iniziato a farlo).

L’Intervento del Fondatore di Facebook sulla questione Privacy.

Non che Facebook veda pericoli nel futuro più immediato per la sua sopravvivenza. Oggi facebook gestisce gli account di due miliardi e mezzo di persone, una grossa fetta della popolazione mondiale, continuando a trarre profitti dall’advertising. Però ultimamente sta prendendo seriamente coscienza sui comportamenti e i provvedimenti da seguire nei confronti dell’utente finale.

Fermare l’ondata

Mark Zuckerberg e la sua ciurma si trovano a che fare con un’entità molto e in fretta, arrivata a diventare un abitudine ormai consolidata nella quotidianità degli utenti che la popolano, trasformando senza che ce ne accorgiamo le dinamiche in nuove regole per la comunicazione, lo scambio e la circolazione delle informazioni. Ora mettono nero su bianco l’intenzione di rendere la privacy un valore assoluto e il requisito imprescindibile di ogni scelta operata, ma l’eredità del passato rischia di essere oltremisura pesante, responsabile di una tendenza difficile da invertire.

Related Posts

Lascia un commento

Questo Sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Continuando la navigazione accetti le modalità d'uso indicate nella Privacy Policy. Accetto Ulteriori Informazioni

Privacy & Cookies Policy