Facebook e Instagram avvertono: se attivate il tracciamento continueranno a essere “Gratuite”

di Filippo

Il gruppo Facebook le sta provando tutte per rimediare alle perdite causate dalle nuove regole sulla privacy dettate dal nuovo iOS 14. Infatti l’obiettivo è convincere l’utenza ad attivare il tracciamento all’interno delle app Facebook e Instagram con una velata minaccia di non gratuita dei servizi in caso di non attivazione del tracciamento.

Facebook sarà a pagamento se non attivo il tracciamento?

Alcuni utenti nel web, hanno segnalato la comparsa di un messaggio sulle applicazioni di Facebook e Instagram per iOS che sembra comunicare proprio le intenzioni del social che abbiamo detto prima.
Questo fenomeno si è presentato nella beta di iOS 14.6 e su Facebook si legge un messaggio che non lascia molto all’immaginazione:

“Questa versione di iOS ci impone di chiedere l’autorizzazione per monitorare le attività che riceviamo dalle app e dai siti web che visiti su questo dispositivo per migliorare le tue inserzioni. Scopri come limitano l’uso di queste informazioni se non attivi l’impostazione di questo dispositivo.

Questa azione non influirà sulle impostazione delle inserzioni di Facebook che controlla l’uso dei dati sulle tue attività provenienti dai partner. Ecco cosa puoi fare se attivi entrambe le impostazioni:

  • Ottenere inserzioni più personalizzate
  • Contribuire a mantenere Facebook gratis
  • Sostenere le aziende che si affidano alle inserzioni per raggiungere i propri clienti “
Screenshot dell’avviso che appare sull’App di Facebook su iOS 14.6 beta

Come già sappiamo l’aggiornamento di iOS 14.5 ha creato non pochi problemi al gruppo facebook e ai suoi inserzionisti (proprio l’altro giorno ho pubblicato una preziosa guida su come impostare le campagne Facebook dopo l’aggiornamento iOS e sempre più app stanno iniziando a mostrare il prompt ATT (App Tracking Trasparency).

Ecco l’ATT che mi è comparso su Instagram dopo l’aggiornamento per il mio iPhone

Sappiamo bene che la maggior parte degli introiti del gruppo Facebook dipende dalla vendita di annunci a pagamento attraverso le sue App e i suoi Servizi. Ad esempio molte piccole attività traggono vantaggio dal tracciamento per ragiungere gli utenti demograficamente più vicini e affini al prodotto o servizio che offrono, e se tutti gli utenti decidessero di annullare il tracciamento la maggior parte degli inserzionisti non investirebbe più sulla piattaforma.

Per questo articolo è tutto, vi terrò aggiornati su qualsiasi novità e se vuoi stare sempre sul pezzo con le news del mondo digitale, iscriviti alla NewsLetter!

Iscriviti alla Newsletter DigiCultura per rimanere aggiornato sui nuovi tutorial, guide e news nel mondo Digital!

Related Posts

Questo Sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Continuando la navigazione accetti le modalità d'uso indicate nella Privacy Policy. Accetto Ulteriori Informazioni

Privacy & Cookies Policy