3 Semplici ma FONDAMENTALI consigli per migliorare drasticamente la SEO nel tuo sito

di Filippo

Se hai un attività o un progetto nell’anno corrente 2020, la parola d’ordine del gioco del digital marketing è SEO. Ecco perché dovresti iniziare, fin dalle fasi finali di realizzazione del sito web, a ottimizzare i contenuti di pagine e post. Studi dimostrano che i risultati della prima pagina di google hanno il 33% di chance in più di essere cliccati e visitati.

3 consigli seo

Vien da sè che se non stai scrivendo i segreti del tuo piccolo diario d’amore vorrai essere visibile e almeno tentare di arrivare tra i risultati della prima pagina, giusto? Partiamo subito con 3 rapidi miglioramenti che puoi apportare al tuo sito fin da subito!

1. Post del Blog

Se attivi il blog sul tuo sito i motori di ricerca ti “sentono” meglio.

Mi stai dicendo che per il sito della tua azienda non hai ancora attivato un blog? Ti sembra solo uno spreco di tempo? Niente di più sbagliato! Il blog aziendale è uno dei migliori strumenti per migliorare la SEO del tuo Sito Web. Questo mostra a Google e ai motori di ricerca più popolari che il sito è “vivo” e non costruito e lasciato a se stesso.

Alcuni studi hanno dimostrato che i “long-form content” quindi i contenuti che sono lunghi (ma non prolissi) e ricchi di informazioni utili, performano meglio dei blog post brevi e con poche informazioni.

Consiglio sempre di suddividere il blog in sezioni facili da leggere in modo che l’utente può trovare facilmente l’informazione che sta cercando. Inoltre avere un alto numero di parole per posto non aiuta con la SEO ma potrebbe aumentare l’engagement del pubblico.

2. Aumenta la velocità di caricamento del sito

Il 90% delle persone abbandona una pagina web se il caricamento dura più di 9 secondi, e il 40% già se ne va via dopo 7 secondi. Quindi perché lasciar scappare i nostri visitatori per un sito bellissimo ma molto lento nel caricamento?

Un sito lento fa scappare i nuovi visitatori più velocemente!

Alla stessa maniera di come può fare un blog, l’ottimizzazione della velocità di un sito aumenta sia la SEO che l’engagement. Per verificare immediatamente la velocità di caricamento del tuo sito puoi utilizzare strumenti come Google Page Speed oppure GTMEtrix.
Come poter fin da subito velocizzare il tuo sito web?
1. Attiva la cache: se utilizzi WordPress ci sono molti plugin come WP Fastest Cache.
2. Ottimizza le immagini: immagini troppo pesanti sono la causa peggiore dei tempi lunghi di caricamenti del sito.
3. Disattiva e/o elimina i plugin non necessari e i temi di default.

3. Crea Link in entrata e in uscita

Se inserisci link di siti autorevoli sei a cavallo!

La link building è una pratica molto diffusa per ottimizzare il posizionamento di un sito, soprattutto se curi un blog. Ma non è una cosa da prendere sottogamba! Non bisogna cadere nell’errore di linkare siti poco autorevoli o addirittura con cattiva reputazione. Inoltre è ottima procedura, soprattutto per un blog, inserire link a termini che possono riferirsi a risorse interne al sito (pagine, post, o prodotti), questa operazione aumenta il traffico interno al sito ed è anche utile per la SEO.

Se siamo bravi possiamo anche essere linkati da altri siti che se hanno una buona autorevolezza nel web permettono di aumentare anche la nostra reputazione nei confronti dei motori di ricerca.

Vien da se che dobbiamo comunque linkare e farci linkare da siti che trattano argomenti o prodotti della nostra stessa nicchia, altrimenti il posizionamento potrebbe addirittura venire compromesso.

Questi sono i 3 concetti fondamentali per ottimizzare la SEO del tuo sito web che puoi applicare sin da ora! Continua a seguire Digicultura, pubblicherò altri post preziosi riguardanti la SEO! Stay tuned 😉

Related Posts

Lascia un commento

Questo Sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Continuando la navigazione accetti le modalità d'uso indicate nella Privacy Policy. Accetto Ulteriori Informazioni

Privacy & Cookies Policy